Resistenze raffreddate ad acqua per applicazioni marine - Cressall Cressall

Resistenze raffreddate ad acqua per applicazioni marine

Acqua dolce

La maggioranza dei mezzi navali hanno un impianto di refrigerazione ad acqua, che fa circolare acqua dolce lungo tutta la nave, usato sia per l’aria condizionata che per gli altri sistemi di raffreddamento. Di solito è semplice integrare in questi circuiti resistenze del tipo mostrato sotto. Water cooled resistors Questo prodotto della nostra gamma di resistenze raffreddate ad acqua utilizza come standard recipienti, cable box e accessori di ancoraggio in acciaio inox AISI 316 ed ha le seguenti caratteristiche:

  • Potenza continua: da 100 kW fino a 1800kW
  • Dimensione del recipiente: da 1700 a 3700 mm di lunghezza
  • Foro del recipiente: da 200 a 500 mm di diametro
  • Tensione nominale: 800V DC
  • Elementi resistivi: fili in lega, protetti da isolante minerale all’interno di una corazza in Incoloy, tensione di prova 2.5kV.
  • Pressione di esercizio: 3 bar, pressione di prova 10 bar. Cable box: IP56 completa di scaldiglia automatic anti-condensa e morsettiera per un termostato capillare e un sensore di temperatura PT100

Acqua salata

Costruzione e caratteristiche come per la tipologia in acqua dolce, ma con elementi resistivi corazzati in titanio ed inseriti in recipienti di acciaio inox superduplex, adatto per servizio continuativo in acqua mare calda.

Resistenza modulare EV2Water cooled modular resistors

Una nuova gamma di resistenze raffreddate ad acqua per applicazioni in bassa e media tensione, particolarmente adatte alle difficili condizioni degli impianti marini. Frenatura elettrica per tutti i tipi di azionamenti in bassa e media tensione in corrente alternata e continua quali:

  • argani e gru
  • navi posacavi e posatubi
  • motori di propulsione a bordo di navi, yachts e piattaforme petrolifere
  • carichi fittizi e le resistenze di scarico per impianti elettrici in media tensione
  • riscaldamento liquidi

Prodotto brevettato che incapsula e separa totalmente gli elementi resistivi dal liquido di raffreddamento.


L’Informatore Navale
“Sali a bordo – EV2 per yacht